E-commerce

Outsourcing o In-House: cosa scegliere per il tuo ecommerce?

L’e-commerce ha senza nessun dubbio rivoluzionato i nostri modi di consumare, offrendo al cliente tutti i suoi servizi/prodotti preferiti in solo qualche click. Ha reso accessibile a chiunque la possibilità di progettare e sviluppare il proprio business aprendo le porte a una vasta gamma di opportunità nel mondo del commercio digitale. Tuttavia, dietro a questo, ci sono una serie di attività e processi operativi che richiedono tempo, risorse e competenze specializzate. In questo contesto, l’outsourcing per l’e-commerce emerge come una soluzione strategica per le aziende che desiderano ottimizzare le loro operazioni, ridurre i costi e offrire un servizio clienti impeccabile.

L’Outsourcing che cos’è?
L’outsourcing è una pratica aziendale in cui un’azienda affida determinate attività, processi o servizi a terze parti anziché gestirli internamente. Questo può includere una vasta gamma di attività, dal servizio clienti alla produzione, dalla contabilità alla logistica, dallo sviluppo del software alla gestione delle risorse umane e molto altro ancora… Per le aziende, l’outsourcing presenta diverse vantaggi come la riduzione dei costi operativi, l’accesso a competere specializzate, e la flessibilità per adattarsi alle variazioni della domanda.
Nel contesto dell’e-commerce, l’outsourcing si traduce nella delega di attività chiave a fornitori specializzati per concentrarci sulle operazioni di core business, delegando le attività legate al servizio clienti, alla gestione logistica, alla preparazione degli ordini e alla spedizione.

Wasabiz - Gestione outsourcing servizi ecommerce

Servizio clienti

  • Un’azienda di e-commerce può esternalizzare il suo servizio clienti a fornitori specializzati. Questi fornitori gestiscono le richieste dei clienti tramite chat, email, telefono o social media.
  • I team di servizio clienti esterni forniscono supporto per le domande sui prodotti, le informazioni sugli ordini, i resi, i rimborsi e qualsiasi altra necessità del cliente.
  • Utilizzando sistemi di ticketing e piattaforme CRM, assicurano una gestione efficiente delle interazioni con i clienti.

Gestione logistica

  • L’outsourcing della logistica è fondamentale per un’e-commerce che desidera una gestione efficiente degli ordini e delle spedizioni.
  • Le aziende esterne si occupano della ricezione dei prodotti, dell’inventario, dell’imballaggio degli ordini e della spedizione.
  • Utilizzano magazzini ottimizzati e sistemi di gestione degli ordini per garantire che gli articoli vengano evasi in modo rapido e accurato.

Preparazione degli ordini

  • Le aziende esterne preparano gli ordini seguendo le istruzioni dettagliate dell’e-commerce per l’imballaggio, l’etichettatura e l’inclusione di eventuali materiali promozionali.
  • Utilizzano sistemi di gestione degli ordini avanzati per garantire l’accuratezza degli ordini e per ridurre al minimo gli errori di picking.

Vantaggi dell’outsourcing per l’ecommerce

Perdita di controllo, manco di visibilità su certe operazioni. Delegare una parte delle sue attività può essere spaventoso, pero con un partner affidabile, l’outsourcing rappresenta una vera oppurtunita per il tuo business:

Riduzione dei Costi
Elimina la necessità di gestire un magazzino e assumere personale aggiuntivo, risparmiando sui costi operativi. Inoltre, l’outsourcing ti consente di beneficiare dell’infrastruttura già esistente del partner, risparmiando sui costi di investimento in magazzini e attrezzature.

Focus sul Core Business
Lascia che gli esperti si occupino delle operazioni quotidiane, consentendoti di concentrarti sulla crescita del tuo brand e sulla vendita dei tuoi prodotti. Questo significa più tempo e risorse per sviluppare nuove strategie di marketing, espandere la tua gamma di prodotti o migliorare l’esperienza del cliente.

Espansione Facilitata
Con partner logistici che gestiscono spedizioni internazionali e con una rete di distribuzione consolidata, puoi espandere facilmente la tua presenza online a livello globale. Ciò ti consente di raggiungere nuovi mercati e clienti, aumentando le tue opportunità di vendita e crescita.

Outsourcing vs In-house: ottimizza le operazioni del tuo e-commerce

Quando si tratta di ottimizzare le operazioni del tuo e-commerce, due approcci principali emergono: l’outsourcing e la gestione in-house. Entrambi offrono vantaggi unici e presentano considerazioni importanti da valutare attentamente.
L’outsourcing dell’e-commerce rappresenta una soluzione attraente per molte aziende. Consentendo di delegare le attività quotidiane a esperti esterni. Permette di liberare tempo e risorse del team interno, consentendo di concentrarsi su attività chiave come lo sviluppo del marchio e l’innovazione dei prodotti.Inoltre, l’esternalizzazione dell’attività può portare a significativi risparmi sui costi operativi
e all’accesso a competenze specializzate. Tuttavia, può anche comportare una perdita di controllo diretto sulle operazioni, una maggiore dipendenza dai fornitori esterni e il rischio di comunicazioni e/o collaborazioni meno efficienti. Inoltre, potrebbero sorgere preoccupazioni sulla sicurezza dei dati e sulla protezione delle informazioni sensibili dei clienti.

Dall’altra parte, la gestione in-house offre una maggiore personalizzazione e controllo diretto sulle operazioni. Mantenendo tutte le attività all’interno dell’azienda, è possibile adattare rapidamente i processi alle esigenze specifiche e mantenere una forte integrazione con la cultura e i valori aziendali. Tuttavia, ciò potrebbe richiedere maggiori investimenti in termini di risorse umane, tempo e formazione del personale. Inoltre, la gestione in-house potrebbe limitare l’accesso a competenze esterne e ridurre la flessibilità operativa per adattarsi alle fluttuazioni della domanda di mercato.
È essenziale esaminare attentamente i pro e i contro di ciascuna opzione, valutando le esigenze specifiche del proprio business e gli obiettivi a lungo termine. Mentre l’outsourcing può offrire flessibilità, risparmi sui costi e accesso a competenze specializzate, è importante considerare anche la perdita di controllo diretto, i potenziali rischi per la sicurezza dei dati e la dipendenza dai fornitori esterni. D’altra parte, la gestione in-house garantisce un maggiore controllo, personalizzazione dei processi e integrazione diretta con la cultura aziendale, ma potrebbe richiedere maggiori investimenti in termini di risorse e tempo. Indipendentemente dalla scelta, l’importante è trovare la soluzione che si adatta meglio alla propria situazione e che supporti la crescita e il successo del proprio e-commerce. Wasabiz è qui per aiutare a navigare in questa decisione, offrendo servizi di outsourcing all’avanguardia e consulenza specializzata.
Contattaci oggi stesso per trovare la soluzione migliore per il tuo business!

CONDIVIDI SU
keyboard_arrow_up